Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Monopoli, 13enne trovata morta in casa: cellulare al setaccio, si indaga per istigazione al suicidio
LE INDAGINI

Monopoli, 13enne trovata morta in casa: cellulare al setaccio, si indaga per istigazione al suicidio

Bisognerà aspettare ancora qualche giorno per sciogliere i dubbi sulla morte della 13enne che si è tolta la vita mentre era da sola in casa domenica scorsa a Monopoli (Bari). La pm Silvia Curione affiderà infatti venerdì prossimo l'incarico di analizzare il cellulare della ragazzina e solo allora si potrà forse capire se il suicidio sia maturato nell'ambito di dinamiche fra coetanei.

Dalle prime indagini della Procura di Bari e dei carabinieri è emerso che la vittima, nei giorni precedenti alla sua morte, sarebbe stata esclusa da alcuni gruppi WhatsApp nei quali chattavano i suoi amici. Il cellulare della ragazzina è stato immediatamente sequestrato. Nei prossimi giorni la Procura ascolterà anche la famiglia per capire se, anche prima del suicidio, la 13enne avesse mostrato disagio rispetto ai rapporti con i suoi coetanei. Il reato ipotizzato è istigazione al suicidio. Al momento non ci sono indagati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook