Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Parte il nuovo piano antincendio boschivo per il Parco del Gargano: avviato l’adeguamento cartografico
GLI OBIETTIVI

Parte il nuovo piano antincendio boschivo per il Parco del Gargano: avviato l’adeguamento cartografico

Il Parco nazionale del Gargano sta procedendo alla redazione del nuovo Piano antincendio boschivo, avvalendosi anche del Disspa - Dipartimento di Scienze del Suolo dell’Università ‘Aldo Moro’ di Bari, col quale è già stato sottoscritto un accordo di collaborazione.
Il nuovo piano ha tra i suoi obiettivi principali quello di aggiornare la cartografia delle aree oggetto d’interesse in base alla loro viabilità, alla loro accessibilità per tipologie diverse di mezzi, alle linee elettriche e ai punti di approvvigionamento idrico in esse esistenti, ai tracciati spartifuoco, ai punti di avvistamento e alle basi utili ai mezzi terrestri e aerei.

E’ inoltre all’attenzione dell’Ente la possibilità di riadeguare infrastrutture esistenti nell’area protetta al fine di affermare ulteriori presidi interforze (caratterizzati dalla presenza di carabinieri forestali, vigili del fuoco e Arif) che possano rappresentare la risposta più utile, ovvero più efficace ed efficiente, alle esigenze delle attività di prevenzione e di contrasto agli incendi boschivi.
Un obiettivo, questo, condiviso con il Comando dei vigili del fuoco della provincia di Foggia e perseguito grazie alla sinergia interistituzionale che, sotto il coordinamento della Prefettura di Foggia, vedrà coinvolti l’Ente parco nazionale del Gargano (che si è già predisposto - nell’ambito del suo piano Aib - a impegnare risorse finanziarie per riadattare le infrastrutture necessarie) e la Regione Puglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook