Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Li beccano a spacciare, pusher minacciano poliziotti col machete a Milano
LA FUGA

Li beccano a spacciare, pusher minacciano poliziotti col machete a Milano

I due, raggiunti e bloccati, sono stati trovati in possesso di 1.125 euro in contante, dopo aver buttato via 36 involucri di cocaina dal peso totale di 23,5 grammi, un involucro da 25 grammi di hashish e 22 di eroina dal peso complessivo di 20 grammi.

Dopo momenti concitati con il machete e un pugnale di grosse dimensioni in mano, i due pusher -ai quali gli agenti avevano bloccato la via di fuga- sono stati arrestati dalla polizia . E’ successo a Settala (MI), protagonisti due cittadini marocchini di 19 e 22 anni, accusati di detenzione ai fini di spaccio di oltre mezzo etto di cocaina, eroina e hashish.

Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Lambrate, impegnati in un’attività antidroga a ridosso dei confini comunali, hanno individuato l’area boschiva di via Fratelli Rosselli a Settala (MI) quale zona di spaccio di droga. Da lì l’incontro con gli spacciatori, che poi hanno preferito darsi alla fuga, inseguiti dai poliziotti.

I due, raggiunti e bloccati, sono stati trovati in possesso di 1.125 euro in contante, dopo aver buttato via 36 involucri di cocaina dal peso totale di 23,5 grammi, un involucro da 25 grammi di hashish e 22 di eroina dal peso complessivo di 20 grammi.

Il 19enne, con precedenti per droga e arresto l’ultima volta l’11 novembre scorso proprio per spaccio in provincia di Novara, e il 22enne, con precedenti per reati contro il patrimonio e maltrattamenti in famiglia, dovranno ora rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio; sono inoltre indagati in stato di libertà per il porto abusivo di armi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook