Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bimbo picchiato e ricoverato a Ventimiglia: aggredito in strada il compagno della nonna
CALCI E INSULTI

Bimbo picchiato e ricoverato a Ventimiglia: aggredito in strada il compagno della nonna

Il nonno acquisito di R. il bambino di 6 anni Ventimiglia, finito in ospedale dopo un pestaggio avvenuto il 19 dicembre, per cui sono indagati per lesioni gravissime dolose l’uomo e la nonna paterna del piccolo, sarebbe stato aggredito verbalmente e fisicamente davanti a un ufficio postale. Lo riporta la stampa locale. Per l’uomo ci sarebbero stati calci e insulti. L’avvocato che lo difende ha presentato denuncia contro ignoti.

L’uomo prima aveva ammesso di aver picchiato il piccolo perché aveva disobbedito a un ordine mentre lui stava compiendo un lavoro in una stanza di casa, poi ha ritrattato durante una trasmissione televisiva. Sulla presunta aggressione oggi interviene il padre del bambino. "Ho lanciato un appello cercando di trattenere tutti i miei concittadini e cercando di farvi capire che così si rallentano le indagini. In questo caos la magistratura fa fatica a proseguire nel lavoro. Ve lo chiedo con il cuore in mano, state buoni, per favore, chi ci rimette è solo R.» E poi ha puntato il dito contro sua madre: «Mi vergogno di essere tuo figlio, maledetta. Lui fa schifo allo stesso modo di lei. Inutile difendere l’indifendibile, se mio figlio era sull'orlo di morire è anche merito suo, della sua mancanza di coscienza e del suo egoismo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook