Domenica, 23 Settembre 2018
FINO AL 30 GIUGNO

Siracusa, il fascino del teatro classico

Il Prometeo di Eschilo, le Baccanti di Euripide, gli Uccelli di Aristofane. Il Teatro Greco di Siracusa fa rivivere ogni anno i miti della tradizione classica. Fino al 30 giugno, il XLVIII Ciclo delle Rappresentazioni Classiche coniuga l’appeal turistico del territorio siciliano nel passaggio dalla primavera all’estate con un grande evento culturale, in un magnifico sito archeologico che permette ai visitatori di vivere atmosfere dell’antichità.

Il Prometeo di Eschilo, le Baccanti di Euripide, gli Uccelli di Aristofane. Il Teatro Greco di Siracusa fa rivivere ogni anno i miti della tradizione classica. Fino al 30 giugno, il XLVIII Ciclo delle Rappresentazioni Classiche coniuga l’appeal turistico del territorio siciliano nel passaggio dalla primavera all’estate con un grande evento culturale, in un magnifico sito archeologico che permette ai visitatori di vivere atmosfere dell’antichità.

Rivale di Atene per eccellenza, Siracusa è la più grande delle città greche in Sicilia. Il suo indiscutibile fascino è frutto della sua storia, testimoniata da importanti siti archeologici. Ma la cittadina sulla costa sud-orientale dell’isola sicula deve molto anche al suo paesaggio variegato, che spazia dal mare alla montagna, da luoghi silenziosi al caos urbano, e alla cultura, all’arte, alla gastronomia che soddisfano le esigenze di ogni curioso.

Tra i lasciti dell’antichità, non può sfuggire al visitatore la località di Pantalica, costellata di necropoli e insignita, nel 2005, insieme con il centro storico di Siracusa, del titolo di patrimonio dell’Unesco. Il territorio naturalistico di Pantalica comprende infatti la necropoli di Filiporto, la necropoli di Nord-Ovest, la necropoli della Cavetta e la necropoli Nord.

Non mancano attrattive della tradizione folkloristica locale. Tra queste spicca il Mercato Rionale di Ortigia, dove i venditori lanciano grida, ovvero "vanniate", e descrivono i loro prodotti cantando nenie in lingua autoctona.

In occasione del Ciclo delle Rappresentazioni Classiche 2012, il Consorzio Siracusa Turismo, società consortile costituita dalla Camera di Commercio di Siracusa, e la Fondazione Inda (Istituto Nazionale del Dramma Antico) hanno siglato l’accordo “Siracusa, Turismo e Rappresentazioni Classiche” per rendere più accogliente e competitiva la città e l’offerta turistica. L’accordo prevede, per chi prenota il soggiorno esclusivamente tramite il portale www.siracusaturismo.net l’opportunità di acquistare i biglietti d’ingresso ad una tariffa ridotta, risparmiando fin oltre il 20%. Il numero massimo di biglietti acquistabili per ogni spettacolo è pari al numero degli utilizzatori della camera prenotata.

Sul sito sono descritte le modalità per usufruire dell’iniziativa e le convenzioni aggiuntive per chi vuole utilizzare altri servizi, quali ingressi a musei, trasporti, charter nautici ed altro, a condizioni vantaggiose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X