Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Arriva il musical sul Titanic
REGIA DI BELLONE

Arriva il musical
sul Titanic

 La storia della nave più famosa della navigazione civile arriva a teatro, questa volta in formato musical. Lo spettacolo è quello intitolato 'Titanic, il racconto di un sogno', in arrivo a fine mese nei teatri italiani per una tourné che andrà avanti fino a febbraio 2013. La prima nazionale, dopo un paio di date zero, è stata organizzata per il 27 ottobre a Bologna, sotto i riflettori del Teatro Europauditorium. "Di versioni teatrali, la nostra è la seconda - racconta Claudio Trotta, produttore dello spettacolo e patron di Barley Arts, reduce dal successo di 'We will rock you' - e viene solamente dopo a quella presentata a Broadway". 
Per la realizzazione del musical, autori e produttori che oggi hanno convocato la stampa all'interno del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, hanno pensato di puntare molto sul fattore novità. "La tendenza di oggi - dice sempre Trotta - è quella di scegliere prodotti già pronti e format che magari abbiano già fatto successo all'estero. Noi siamo andati in controtendenza lavorando su un testo completamente nuovo, così come per le musiche che sono state pensate per lo spettacolo, ad eccezione di un tema del maestro Morricone". 
Della regia di 'Titanic, il racconto di un sogno' si è occupato Federico Bellone, che nell'impresa ricopre anche la carica di coproduttore. Niente a che vedere, ci tengono a precisare i diretti interessati, con il film dedicato alla medesima vicenda, a cominciare dalle storie raccontate che non sono solo quelle riportate nella fortunata versione cinematografica. "Nella vicenda ci sono anche dei personaggi di fantasia - dicono gli organizzatori - mentre il finale prospetta anche un ipotesi diversa dalla realtà che invece già tutti conosciamo". 
Dopo il debutto nazionale, il Titanic navigherà nei teatri italiani fino al prossimo mese di febbraio, quando attraccherà nel 'porto' di Torino, al Teatro Alfieri. Tra le tappe principali dello spettacolo ci sono anche Trieste, Firenze, Reggio Emilia, Milano, Padova e tante altre città. La vicenda della nave che nelle speranze dei suoi costruttori doveva essere inaffondabile, nei progetti dei produttori non si fermerà però ai soli mari italiani. "L'idea - ha commentato Trotta - sarebbe quella di proseguire anche all'estero, perché questa è una storia italiana che merita di essere esportata".

 La storia della nave più famosa della navigazione civile arriva a teatro, questa volta in formato musical. Lo spettacolo è quello intitolato 'Titanic, il racconto di un sogno', in arrivo a fine mese nei teatri italiani per una tourné che andrà avanti fino a febbraio 2013. La prima nazionale, dopo un paio di date zero, è stata organizzata per il 27 ottobre a Bologna, sotto i riflettori del Teatro Europauditorium. "Di versioni teatrali, la nostra è la seconda - racconta Claudio Trotta, produttore dello spettacolo e patron di Barley Arts, reduce dal successo di 'We will rock you' - e viene solamente dopo a quella presentata a Broadway". 

Per la realizzazione del musical, autori e produttori che oggi hanno convocato la stampa all'interno del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, hanno pensato di puntare molto sul fattore novità. "La tendenza di oggi - dice sempre Trotta - è quella di scegliere prodotti già pronti e format che magari abbiano già fatto successo all'estero. Noi siamo andati in controtendenza lavorando su un testo completamente nuovo, così come per le musiche che sono state pensate per lo spettacolo, ad eccezione di un tema del maestro Morricone". 

Della regia di 'Titanic, il racconto di un sogno' si è occupato Federico Bellone, che nell'impresa ricopre anche la carica di coproduttore. Niente a che vedere, ci tengono a precisare i diretti interessati, con il film dedicato alla medesima vicenda, a cominciare dalle storie raccontate che non sono solo quelle riportate nella fortunata versione cinematografica. "Nella vicenda ci sono anche dei personaggi di fantasia - dicono gli organizzatori - mentre il finale prospetta anche un ipotesi diversa dalla realtà che invece già tutti conosciamo". 

Dopo il debutto nazionale, il Titanic navigherà nei teatri italiani fino al prossimo mese di febbraio, quando attraccherà nel 'porto' di Torino, al Teatro Alfieri. Tra le tappe principali dello spettacolo ci sono anche Trieste, Firenze, Reggio Emilia, Milano, Padova e tante altre città. La vicenda della nave che nelle speranze dei suoi costruttori doveva essere inaffondabile, nei progetti dei produttori non si fermerà però ai soli mari italiani. "L'idea - ha commentato Trotta - sarebbe quella di proseguire anche all'estero, perché questa è una storia italiana che merita di essere esportata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook