Mercoledì, 24 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
TAORMINA

Premio internazionale
"Anna Achamatova”

anna achamatova, premio internazionale, taormina, Sicilia, Cultura

Il Consolato Generale di Russia per la Sicilia e la Calabria ha dato il suo patrocinio e sponsorizzera’ il Premio Internazionale Letterario “ HYPERLINK "https://it.wikipedia.org/wiki/Anna_Achmatova" \o "https://it.wikipedia.org/wiki/Anna_Achmatova" \t "_parent" Anna Achamatova” che si presenterà mercoledì 19 Giugno al Teatro Greco di Taormina in occasione della Cerimonia di Premiazione del Premio Internazionale di Giornalismo “W.Goethe” giunto alla sua terza edizione. Dopo la creazione di Via degli Artisti, copiata in tante città italiane,antico quartiere di Taormina in cui vi è la concentrazione di enogastronomia siculo-araba,di ceramiche ed artigianato locale e spesso anche di mostre e balletti siculo-arabi; dopo la posa del busto dello Zar Nicola II al Giardino Pubblico di Taormina, in una giornata indimenticabile alla presenza di alte autorità russe e della banda musicale della marina militare e dei Carabinieri, evento questo che ha riscosso un grande risalto mediatico tanto da indurre tanti russi a conoscere Taormina; dopo il riuscito Gemellaggio fra Taormina e la Florida che sta inducendo,quest’anno tanti americani a trascorrere le loro vacanze in strutture del lusso taorminese;dopo la creazione del Premio “Goethe” di giornalismo che ha visto la partecipazione di grandi firme internazionali e la pubblicazione di centinaia di articoli in tutto il mondo che raccontano Taormina; ecco che un’altra idea del vulcanico Dino Papale,esperto internazionale di grandi eventi,che ha immediatamente riscosso il successo presso il Governo della Federazione Russa. Un’altro grande evento che promuoverà Taormina nel mondo a costo zero,infatti l’idea di creare un premio internazionale di letteratura di genere femminile ed intestarlo alla grande poetessa russa Anna Achamatova, che nel 1964 fu a Taormina per ricevere l’ultimo premio “Etna-Taormina” ed al quale parteciparono personaggi come Quasimodo e Ungaretti, è stata accolta con grande entusiasmo dal Governo russo che ha scritto al sindaco di Taormina ed a Dino Papale assicurando non soltanto il proprio patrocinio al Premio ma anche la partecipazione creativa dei più importanti rappresentanti dei circoli letterari e teatrali russi , come scrive il Console Generale di Russia in Sicilia e Calabria, il Ministro Plenipotenziario Vladimir Korotkov,affinchè  diventi una vera “Festa della Poesia”. Korotkov ha tenuto a precisare che sarà un noto scultore siciliano a realizzare il simbolo artistico del Premio che sarà una targa in bassorilievo in bronzo con una immagine di Anna Achamatova sullo sfondo del Teatro Greco, del mare e dell’Etna e nel perimetro della targa sarà apposto il motto” Poesia, morale e umanesimo nella società e nelle relazioni internazionali” nelle lingue dell’Unesco:  russo,inglese,francese,spagnolo,arabo,cinese ed italiano. Madrina del Premio sarà l’Accademica Nobel di Svezia Katarina Frostenson,una delle maggiori poetesse mondiali, invitata da Dino Papale che intrattiene, da anni,amichevoli rapporti con i membri dell’Accademia Nobel e con le università svedesi. “Lo scopo principale del Premio-dice Dino Papale-è quello di favorire la valorizzazione del ruolo della poesia nella comprensione e indirizzamento etico della società e l’umanizzazione delle relazioni sociali,compresi i legami internazionali.Taormina al centro del Mediterraneo,è stata plasmata da ben tredici diverse civiltà e si propone come centro mondiale della cultura e dell’arte nella pace e nella tolleranza fra i popoli. Questo Premio Letterario, sono certo,continuerà e si evolverà con sempre maggiore successo anche dopo di noi e darà un grande contributo importante alla conoscenza ed alla promozione di Taormina e della Sicilia”. 
In occasione della Premiazione del Premio “Goethe” e della inaugurazione del Premio “Anna Achamatova”, si preparerà,insieme agli esperti culturali invitati dal governo russo, la prima edizione del Premio letterario che sarà assegnato a Taormina nel giugno del 2014. 

Il Consolato Generale di Russia per la Sicilia e la Calabria ha dato il suo patrocinio e sponsorizzerà il Premio Internazionale Letterario "Anna Achamatova” che si presenterà mercoledì 19 Giugno al Teatro Greco di Taormina in occasione della Cerimonia di Premiazione del Premio Internazionale di Giornalismo “W.Goethe” giunto alla sua terza edizione.

 Dopo la creazione di Via degli Artisti, copiata in tante città italiane,antico quartiere di Taormina in cui vi è la concentrazione di enogastronomia siculo-araba,di ceramiche ed artigianato locale e spesso anche di mostre e balletti siculo-arabi; dopo la posa del busto dello Zar Nicola II al Giardino Pubblico di Taormina, in una giornata indimenticabile alla presenza di alte autorità russe e della banda musicale della marina militare e dei Carabinieri, evento questo che ha riscosso un grande risalto mediatico tanto da indurre tanti russi a conoscere Taormina; dopo il riuscito Gemellaggio fra Taormina e la Florida che sta inducendo,quest’anno tanti americani a trascorrere le loro vacanze in strutture del lusso taorminese;dopo la creazione del Premio “Goethe” di giornalismo che ha visto la partecipazione di grandi firme internazionali e la pubblicazione di centinaia di articoli in tutto il mondo che raccontano Taormina; ecco che un’altra idea del vulcanico Dino Papale,esperto internazionale di grandi eventi,che ha immediatamente riscosso il successo presso il Governo della Federazione Russa. Un’altro grande evento che promuoverà Taormina nel mondo a costo zero,infatti l’idea di creare un premio internazionale di letteratura di genere femminile ed intestarlo alla grande poetessa russa Anna Achamatova, che nel 1964 fu a Taormina per ricevere l’ultimo premio “Etna-Taormina” ed al quale parteciparono personaggi come Quasimodo e Ungaretti, è stata accolta con grande entusiasmo dal Governo russo che ha scritto al sindaco di Taormina ed a Dino Papale assicurando non soltanto il proprio patrocinio al Premio ma anche la partecipazione creativa dei più importanti rappresentanti dei circoli letterari e teatrali russi , come scrive il Console Generale di Russia in Sicilia e Calabria, il Ministro Plenipotenziario Vladimir Korotkov,affinchè  diventi una vera “Festa della Poesia”. 

Korotkov ha tenuto a precisare che sarà un noto scultore siciliano a realizzare il simbolo artistico del Premio che sarà una targa in bassorilievo in bronzo con una immagine di Anna Achamatova sullo sfondo del Teatro Greco, del mare e dell’Etna e nel perimetro della targa sarà apposto il motto” Poesia, morale e umanesimo nella società e nelle relazioni internazionali” nelle lingue dell’Unesco:  russo,inglese,francese,spagnolo,arabo,cinese ed italiano. Madrina del Premio sarà l’Accademica Nobel di Svezia Katarina Frostenson,una delle maggiori poetesse mondiali, invitata da Dino Papale che intrattiene, da anni,amichevoli rapporti con i membri dell’Accademia Nobel e con le università svedesi. “Lo scopo principale del Premio-dice Dino Papale-è quello di favorire la valorizzazione del ruolo della poesia nella comprensione e indirizzamento etico della società e l’umanizzazione delle relazioni sociali,compresi i legami internazionali.Taormina al centro del Mediterraneo,è stata plasmata da ben tredici diverse civiltà e si propone come centro mondiale della cultura e dell’arte nella pace e nella tolleranza fra i popoli. 

Questo Premio Letterario, sono certo,continuerà e si evolverà con sempre maggiore successo anche dopo di noi e darà un grande contributo importante alla conoscenza ed alla promozione di Taormina e della Sicilia”. In occasione della Premiazione del Premio “Goethe” e della inaugurazione del Premio “Anna Achamatova”, si preparerà,insieme agli esperti culturali invitati dal governo russo, la prima edizione del Premio letterario che sarà assegnato a Taormina nel giugno del 2014. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook