Mercoledì, 17 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CINEMA

Presentato il film di Ron Howard su Luciano Pavarotti, in Italia ad ottobre

"La reazione del pubblico è stata straordinaria, piena di affetto e di commozione". Così Nicoletta Mantovani racconta la première in Israele del film-docu di Ron Howard dedicato a Pavarotti e proiettato al 'Charles Bronfman Auditorium' di Tel Aviv.

Luogo cult della musica in città, il Bronfman è la sede della 'Israel Philharmonic Orchestra' per anni diretta da Zubin Mehta che di Pavarotti è stato amico fraterno e direttore di molti suoi concerti, come narra lui stesso nel film.

"Howard - ha detto la vedova del grande tenore - ha fatto un ottimo lavoro: è riuscito a ben rappresentare sia l'artista sia l'uomo nelle sue grandezze e debolezze. Il film è anche un grande viaggio nel mondo dell'opera".

"Con Zubin - ha aggiunto - abbiamo ricordato i tempi dei Tre Tenori ed è stato bello. Sono passati 12 anni dalla morte di Luciano ma l'affetto che vedo ovunque è rimasto immutato. Quello che mi fa ancora più piacere è riscontrare attenzione nei suoi confronti da parte dei giovani". Mantovani subito dopo Tel Aviv andrà a Londra dove il film di Howard sarà presentato il 13 luglio mentre per la prima in Italia si parla di ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook