Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DOCUFILM

Chiara Ferragni e Unposted: come l'influencer ha saputo cambiare le "regole del gioco"

di

Sebbene non fosse stato particolarmente apprezzato dalla critica durante il Festival di Venezia, “Chiara Ferragni Unposted” ha sbancato tanto da competere per gli incassi con l'ultima opera di Quentin Tarantino e chiudendo, in tre giorni complessivi di distribuzione, con un incasso di 1.6 milioni di euro. Ed era prevedibile. Molti la amano, molti la odiano, ma pochissimi sono rimasti indifferenti davanti alla figura della giovane “imprenditrice digitale” che è diventata il più grande fenomeno social dei nostri tempi.

Andando oltre l'apparenza, nei video amatoriali dell'infanzia della più famosa fashion blogger italiana, emerge la figura di una bambina vivace che ha sofferto molto per la separazione dei genitori e che cercava continuamente l'obiettivo di una madre molto comunicativa e dall'aspetto sempre impeccabile.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook