Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LUTTO IN TV

È morto il regista Antonello Falqui, inventore del varietà all'italiana

Lutto nel mondo della tv: si è spento a 94 anni il regista Antonello Falqui, 'inventore' del varietà all’italiana.

Ad annunciarlo i familiari attraverso i social: «Sono partito per un lungo lungo lungo viaggio...potete venire a salutarmi lunedì 18 novembre alle ore 11 alla Chiesa S.Eugenio a V.le Belle Arti Roma. Mi raccomando, niente fiori...al loro posto, se volete, potete aiutare l’associazione QuintoMondo Animalisti Volontari Onlus. P.S. Perdonate Jimmy, Matteo e Luca se non vi hanno avvisato prima...».

Nato a Roma il 6 novembre del 1925, Falqui, entrato in Rai nel 1952, ha raggiunto il successo con programmi come "Il Musichiere", condotto da Mario Riva e in onda dal 1957 al 1960, e dirigendo quattro edizioni di "Canzonissima", e altrettante di "Studio Uno".

È stato Falqui a lanciare alcune celebrità come Mina. Numerosi i messaggi di cordoglio via social, tra cui quello di Fiorello. «Ci lascia il papà del varietà - ha scritto su Twitter -. Il più grande di tutti. Ha fatto sognare gli Italiani con i suoi spettacoli. Ho avuto anche il piacere di conoscerlo. Grazie Maestro! Grazie e ancora grazie».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook