Lunedì, 06 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Nadia Terranova e le sue parole in riva allo Stretto di Messina
LIBRI

Nadia Terranova e le sue parole in riva allo Stretto di Messina

di

Raccontare L'Italia attraverso chi contribuisce a descriverla. Tra Sicilia, Lazio, Basilicata e Lombardia, Annalena Benini intervista 14 scrittori della letteratura italiana contemporanea per scoprire il rapporto intrinseco tra le loro opere e i luoghi che hanno vissuto e amato. Riparte (oggi alle 18 su Rai3) il racconto di «Romanzo Italiano», format originale di Camilla Baresani e Paolo Giaccio, prodotto da Gloria Giorgianni per Anele. Attraverso un viaggio nelle regioni italiane, Benini raccoglie le storie di alcuni dei più interessanti e apprezzati autori della letteratura italiana contemporanea per esplorare quanto il territorio in cui vivono o hanno vissuto sia stato significativo nella costruzione della loro identità di scrittori e di persone.

Dopo aver fatto tappa in Campania, Toscana, Puglia ed Emilia Romagna, nelle prossime 4 puntate da 50 minuti ciascuna, in onda ogni sabato a partire da oggi, Benini viaggia tra Sicilia (con Roberto Alajmo, Stefania Auci e Nadia Terranova), Lazio (con Chiara Gamberale, Paolo Giordano, Melania Mazzucco e Alessandro Piperno), Basilicata (con Mariolina Venezia, Franco Arminio e Gaetano Cappelli) e Lombardia (con Antonio Scurati, Luca Doninelli, Helena Janeczeck, Francesco Permunian) per raccontare storie speciali di appartenenza territoriale ed emotiva, direttamente dalle voci degli stessi protagonisti: scrittori consolidati vincitori di premi letterari, autori di genere cari al grande pubblico, ma anche scrittori di nicchia, intervistati nei luoghi che hanno influito nella loro produzione letteraria e nella loro vita personale.

Di regione in regione, di scrittore in scrittore, «Romanzo italiano» porta gli spettatori in un viaggio geografico e simbolico nella letteratura italiana contemporanea ma anche nella bellezza e nella ricchezza del Paese Italia, dei suoi luoghi meno conosciuti e dei suoi panorami inaspettati, raccontati attraverso lo sguardo di chi, da quei luoghi, ha tratto la propria ispirazione letteraria.

Nella prima puntata, in Sicilia, sul lungomare di Messina, Annalena incontra Nadia Terranova, scrittrice messinese di romanzi e libri per ragazzi, che vive da tempo a Roma, ma la cui letteratura è un distillato di ricordi e nostalgia rivolti alla sua amata terra siciliana, come nel suo ultimo romanzo «Addio fantasmi» (Einaudi), finalista al Premio Strega 2019 e ambientato in alcuni dei luoghi più significativi della città, di cui vedremo i magnifici colori dello Stretto. Il viaggio prosegue a Palermo con Roberto Alajmo, raffinato cantore delle tante contraddizioni siciliane, con cui Annalena scopre gli aspetti più intimi del capoluogo siculo, passeggiando nei dintorni del Palazzo dei Normanni e raggiungendo la splendida Mondello. Sempre a Palermo incontra Stefania Auci, con la quale ripercorre i luoghi che hanno fatto da sfondo alle vicende della famiglia Florio nel romanzo «I leoni di Sicilia» (Nord), diventato un caso editoriale straordinario, in Italia e in numerosi Paesi del mondo.

Da un'idea di Camilla Baresani e Paolo Giaccio, il programma è prodotto da Gloria Giorgianni, condotto da Annalena Benini, scritto da Cosimo Calamini, Fabrizio Marini, Camilla Baresani e con Annalena Benini, consulenza di Filippo La Porta. Diretto da Claudio Di Biagio, Marta Savina e Maria Tilli. Una produzione Anele in collaborazione con Rai3 e in collaborazione con Fondazione CON IL SUD. Distribuzione internazionale RaiCom.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook