Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Il Coronavirus cambia anche gli Oscar: cinema chiusi, candidabili i film usciti solo in streaming
IL PREMIO

Il Coronavirus cambia anche gli Oscar: cinema chiusi, candidabili i film usciti solo in streaming

Il Coronavirus costringe a cambiare anche le regole degli Oscar del cinema, facendo venir meno un tradizionale requisito.

Per essere candidato al premio più ambito di Hollywood, un film deve essere stato distribuito nella contea di Los Angeles durante il precedente anno solare e deve essere proiettato nei cinema per almeno sette giorni consecutivi: una regola che l’Academy ha deciso di sospendere.

I cinema di Los Angeles sono chiusi dalla metà di marzo per il Covid-19 e non è dato sapere quando potranno riaprire.

«Fino a nuova comunicazione, solo per i premi della 93esima edizione, i film che avevano in programma l’uscita nei cinema ma che hanno debuttato sulle piattaforme di streaming commerciali potranno qualificarsi», annuncia l’Academy in una nota. La regola sarà ripristinata quando riapriranno le sale cinematografiche.

Il Coronavirus cambia anche gli Oscar.

Quest’anno saranno candidabili a ricevere la prestigiosa statuetta anche i film che debuttano in streaming senza essere passati per le sale cinematografiche.

L’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences "crede fermamente nel fatto che non c'è modo migliore di sperimentare la magia dei film che vederli" sul grande schermo: "Il nostro impegno su questo è invariato e
irremovibile. Nonostante questo la pandemia del Covid-19 necessita di questa temporanea eccezione" si legge in una nota.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook