Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura È vero, siamo in un Paese meraviglioso, e dovremmo ricordarcelo
VISTO IN TV

È vero, siamo in un Paese meraviglioso, e dovremmo ricordarcelo

di
televisione, Sicilia, Cultura
Bruno Barbieri

Mai come in queste settimane tutti noi abbiamo compreso il reale significato dell’espressione servizio pubblico, declinato in tutti gli aspetti del quotidiano.

Nel nostro specifico televisivo, ora che stiamo cautamente venendo fuori dalle nostre abitudini pandemiche, e che, quindi, releghiamo ad altri momenti la visione di quella tv che tanto ci ha accompagnato nei mesi passati, vorremmo, tuttavia, dare il giusto merito a Sky, che, pur essendo una pay tv, ha ampliato la sua offerta nei confronti degli abbonati senza alcun ulteriore aggravio di costi, contribuendo, nel suo specifico ad un servizio pubblico.

Durante il lockdown, infatti, Sky, oltre a rendere un puntuale e ricco servizio di informazione in chiaro, ha reso fruibili alcuni suoi canali anche a coloro che avevano abbonamenti per pacchetti differenti e ha potenziato l’offerta cinematografica.

Di più e meglio ancora, da qualche giorno, ha provvisoriamente varato un altro canale, che sarà attivo fino al 21 giugno, intitolandolo “Sky uno vacanze italiane”, nel quale ha concentrato tutta la sua offerta di trasmissioni di vario genere e tipo, dedicate alla scoperta degli itinerari più belli del nostro Paese, delle meraviglie dell’arte e della natura italiane, della gastronomia, dell’ospitalità.

Dietro quello che può apparire un facile assemblaggio di repliche, tuttavia, intravvediamo, con piacere, la partecipazione della piattaforma televisiva nell’offrire il proprio apporto per incentivare il turismo all’interno dei nostri confini.

Se, per questa estate, sarà necessariamente ridimensionata la nostra voglia di soggiorni all’estero, non c’è dubbio che ricordare attraverso varie trasmissioni le eccellenze italiane, far riscoprire sotto diversi aspetti le peculiarità del nostro Paese rappresenta una forte spinta a viaggiare in Italia.

Un turismo interno del quale certamente il settore ha bisogno in questo momento, anche in mancanza di un apporto di viaggiatori da altre nazioni, per ricreare movimento nell’economia del comparto. E non c’è dubbio che Sky, con la sua promozione televisiva – offerta gratuitamente agli abbonati – sta contribuendo a diffondere massicciamente un messaggio culturale per sviluppare una coscienza responsabile, mostrando, con la più vasta gamma dei suoi prodotti, quanto possa essere spettacolare viaggiare fra le nostre isole e tutta la penisola. Una spinta a girare seguendo percorsi personali, che siano mossi dalla curiosità, dall’arte, dal divertimento, dalla ricerca enogastronomica, per ricordarci che siamo in un Paese meraviglioso, che merita di essere visto e rivisto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook