Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura E' morto il regista Bertrand Tavernier
CINEMA

E' morto il regista Bertrand Tavernier

E’ morto all’età di 79 anni il regista francese Bertrand Tavernier. Ne ha dato notizia l’Istituto Lumière.  Critico cinematografico per le più note riviste del settore e  e coautore del libro volume "Trente ans de cinéma américain", ha esordito nella regia nel 1973 con L'orloger de Saint-Paul. Tavernier presiedeva l’Institut Lumière che ha sede a Lione, città dove era nato il 25 aprile 1941. Ha diretto attori del calibro di Philippe Noiret. Le sue pellicole hanno ricevuto numerosi premi internazionali e nel 2015 ricevette il Leone d’oro alla carriera della Mostra del cinema di Venezia. Tavernier era anche molto impegnato nella difesa del cinema francese.

Tra le sue opere si ricordano  Que la fête commence (1975); Le juge et l'assassin (1976); La mort en direct (1979); Coup de torchon (1981); Un dimanche à la campagne (1984); Round midnight (1986); Daddy nostalgie (1990); L627 (1992); La fille de d'Artagnan (1994). L'analisi sociale e generazionale, la vena intimista dei drammi storici e dei polizieschi ispirati ai fatti di cronaca, i temi della memoria e del dolore hanno continuato a caratterizzare il suo cinema in L'appât (1995), Capitaine Conan (1996), Ça commence aujourd'hui (Ricomincia da oggi, 1999), Laissez-passer (2001), cui ha fatto seguito, nel 2004, Holy Lola (La piccola Lola). Negli anni successivi ha diretto In the electric mist (2009), La princesse de Montpensier (2010), Quai d'Orsay (2013) e il documentario Voyage à travers le cinéma français (2016), da cui l'anno successivo è stata tratta l'omonima serie televisiva. Nel 2015 gli è stato assegnato il Leone d'oro alla carriera.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook