Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Barcellona, a Myriam De Luca il premio di “Poesia Circolare”

La XI edizione ideata dal fondatore del Museo Epicentro Nino Abbate

Va alla palermitana Myriam De Luca, con la poesia “Libertà e diversità”, il primo posto del Premio internazionale di Poesia Circolare - XI edizione, ideato dall’artista e fondatore del Museo Epicentro, Nino Abbate, unitamente al Premio Museo Epicentro. Una poesia che “con parole intense, cariche di pathos e struggenti, racconta le bellezze e le contraddizioni di una terra antica e mitica come la Sicilia”, scrive Valentina Certo, storica d’arte e membro della giuria, nella motivazione. Una kermesse ricca di suggestioni, incastonata nelle bellezze dei giardini in pietra del Museo, impreziositi dall’installazione circolare “I tremiti del cuore” realizzata da Abbate con la moglie e compagna d’arte Salva Mostaccio. Nel corso della serata è stato presentato il nuovissimo volume di Abbate “Dieci anni di Poesia Circolare 2010-2020 – Vita, storia e passione del premio di poesia circolare”, curato dal professore Nino Genovese.
«Duecento pagine di storia che raccontano, con parole e immagini, la circolarità di un percorso culturale fatto anche di relazioni umane», commenta l’architetto e direttore del Museo Andrea Cristelli, anticipando una straordinaria chicca: il riconoscimento del Museo come “Luogo del Contemporaneo” dal ministero della Cultura.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia