Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Morto l'illustratore Raymond Briggs, suo il "pupazzo di neve" che prese vita
AMATO DAI BAMBINI

Morto l'illustratore Raymond Briggs, suo il "pupazzo di neve" che prese vita

E' morto all'età di 88 anni il fumettista e illustratore britannico Raymond Briggs, considerato uno degli autori più apprezzati di libri per l'infanzia. Ne ha dato notizia la sua casa editrice, Penguin Random House.

La sua opera più famosa è 'Il pupazzo di neve' del 1978 - la storia di un bambino che costruisce un pupazzo di neve che prende magicamente vita - capace di vendere 5,5 milioni di copie in tutto il mondo e diventare un film d'animazione nel 1982.

Trasmessa per la prima volta dalla tv britannica, con un'introduzione di David Bowie in alcune versioni successive, la pellicola e la sua memorabile colonna sonora sono diventati negli anni sinonimo di Natale nel Regno Unito.

Pubblicato in Italia da Rizzoli e Camelozampa edizioni, oltre alle storie per bambini, come la serie 'Unlucky Wally' e 'L'orso', Briggs si è rivolto anche al pubblico adulto, con una graphic novel poi diventata film d'animazione sull'apocalisse nucleare, 'When the Wind Blows' del 1982, e un libro illustrato contro la guerra delle Falkland, 'The Tin-Pot Foreign General and the Old Iron Woman' del 1984. Nella sua carriera ha vinto alcuni fra i più importanti premi del mondo dell'illustrazione e dell'editoria per bambini, il Kurt Maschler Award, il Children's Author of the Year e la Kate Greenaway Medal.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook