Lunedì, 10 Dicembre 2018
CONTROLLATA DA RFI

Bluferries garantirà i trasporti veloci sullo Stretto, niente modifiche a corse e tariffe

collegamenti veloci stretto, Sicilia, Economia
Bluferries

Scade stanotte alle 24 il contratto triennale tra ministero dei Trasporti e la compagnia di navigazione Liberty Lines per il collegamento con mezzi veloci tra la Sicilia e la Calabria. In assenza di una proroga (il ministero può attivare una clausola, spiega la compagnia, per la continuità del servizio fino all’espletamento di una nuova gara) la Liberty Lines, come ha comunicato al Mit lo scorso 14 settembre, da domani sospenderà le corse. Ma per il gruppo Ferrovie dello Stato, «sarà Fs Italiane, tramite la società di navigazione Bluferries controllata da Rete Ferroviaria Italiana, a garantire con mezzi veloci da domani 1 ottobre 2018, senza soluzione di continuità, il servizio passeggeri nello Stretto di Messina tra Messina e Reggio Calabria».

«Il servizio - è detto nel comunicato - sarà svolto con due navi veloci su mandato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e non subirà modifiche né in termini di numero di corse né in relazione alle tariffe dei biglietti. Rimarranno anche invariati i punti di imbarco sulle due sponde e l'ubicazione delle biglietterie. Bluferries continuerà, inoltre, a effettuare il servizio passeggeri con mezzi veloci anche sulla relazione Messina - Villa San Giovanni, mantenendo l’attuale numero di corse».

«Il Gruppo Ferrovie dello Stato, attraverso Rfi e la sua controllata Bluferries - prosegue la nota - ha cercato in tempi estremamente brevi un accordo con il gestore precedente del servizio anche per garantire continuità occupazionale ai lavoratori attualmente impiegati nei servizi di traghettamento. L'esito negativo delle trattative ha quindi costretto Bluferries a stipulare accordi di noleggio con un altro armatore, anche per scongiurare l’interruzione del servizio. Bluferries conferma la propria disponibilità ad assorbire dal precedente gestore il personale necessario per armare il mezzo noleggiato. Informazioni sui servizi, orari delle corse e prezzi dei biglietti disponibili sul sito bluferries.it».

Sulla questione è intervenuto l’assessore regionale siciliano ai Trasporti, Marco Falcone, che stigmatizza «la scelta individuata dal ministro Danilo Toninelli mediante il supporto di Rfi, che taglia drasticamente le corse fra Messina e Reggio Calabria: i mezzi in campo - secondo l’assessore - si riducono a una sola imbarcazione, con 72 lavoratori a rischio licenziamento».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X