Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Manovra, addio allo scontrino cartaceo: il "nuovo" sarà elettronico
LA BOZZA

Manovra, addio allo scontrino cartaceo: il "nuovo" sarà elettronico

bozza manovra, scontrino elettronico, Sicilia, Economia
scontrino

Il "nuovo" scontrino sarà elettronico e si affiancherà alla e-fattura. Questa una delle importanti novità inserito nella bozza del dl fiscale collegato alla Manovra. L'arrivo della certificazione telematica sarà graduale: da luglio 2019 riguarderà i soli contribuenti con un volume d'affari sopra i 400mila euro l'anno, dal 2020 tutti gli altri.

L'obbligo di fattura elettronica per la maggior parte delle transazioni rimane dal primo gennaio 2019 e dell'inizio del 2020, inoltre, scatterà la "lotteria degli scontrini". Nel testo della bozza, visionato dall'agenzia Ansa, c'è anche uno sconto fiscale del 50% del prezzo di acquisto o adattamento dei registratori di cassa telematici necessari per la e-fattura e per la nuova lotteria: il "bonus" sarà applicato direttamente dal venditore.

Tra le norme contenute nella bozza, la rottamazione ter delle cartelle esattoriali e la 'pace fiscale' per le liti tributarie, norme per la fatturazione elettronica, sterilizzazione dell'aumento di alcune accise e l'arrivo di una lotteria degli scontrini dal 2020.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook