Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TUTTI I DETTAGLI

Tredicesima Noipa per docenti e dipendenti pubblici: quando arriva e come si calcola

Noipa, tredicesima, tredicesima docenti, Sicilia, Economia

Si avvicina il giorno dell'accredito della tanto attesa tredicesima. In particolare, tutti i dipendenti pubblici, tramite il portale NoiPa, potranno vedere in anticipo quando arriverà la cosiddetta "gratifica natalizia" sul cedolino stipendio di dicembre.

Ma cos'è, quando arriva e come si calcola la Tredicesima NoiPa?

La tredicesima NoiPa è la gratifica natalizia che spetta ai lavoratori dipendenti pubblici, nel mese di dicembre, accessibile attraverso il portale NoiPa, una piattaforma online riservata alla Pubblica Amministrazione. Accedendo all’area personale del sito, il dipendente ha la possibilità di vedere in anticipo, nella sezione "Consultazione pagamenti", il proprio stipendio, con tanto di tredicesima e ritenute applicate. L'accesso a NoiPa avviene inserendo il proprio codice fiscale, la password e un codice "captcha" che varia ogni volta che si effettua l'accesso.

L'ammontare della tredicesima, naturalmente, varia da persona a persona e dal tipo di contratto che si è sottoscritto. Che si sia un insegnate o un appartenente al personale Ata già comporta delle differenze, ma per conoscere nei particolari il metodo di calcolo della gratificazione natalizia è necessario leggere le indicazioni incluse nei CCNL del comparto di propria appartenenza. In linea generale, sulla tredicesima, incidono il proprio minimo contrattuale, l'indennità di contingenza, gli eventuali superminimi assorbibili o non, gli scatti di anzianità e l'eventuale EDR o terzo elemento.

Quanto alle date di accredito dello stipendio, generalmente nel mese di dicembre esso viene anticipato qualche giorno prima di Natale. Il versamento avviene infatti a metà del mese di dicembre.

In particolare, le date di cui tenere conto a dicembre saranno:

  • 14 dicembre, per docenti di scuole materne ed elementari (il giorno di paga sarà, però, anticipato al 13 dicembre);
  • 15 dicembre, per il personale amministrativo impiegato nelle direzioni provinciali del Tesoro (il giorno di paga sarà, però, anticipato al 13 dicembre);
  • 16 dicembre, per i docenti con supplenze brevi;

Per quanto riguarda la data di accredito della tredicesima, sebbene non ci siano ancora chiare indicazioni da parte di Noipa, è possibile che coincida con la data di accredito dello stipendio.

La tredicesima è prevista quindi sempre per il 13 o 16 dicembre. Ricordiamo, ai fini del suo calcolo, che matura ogni giorno di lavoro che presta il lavoratore dal 1° gennaio al 31 dicembre e quindi anche durante le ferie, gli infortuni, i riposi, le malattie, la maternità e il congedo matrimoniale. La gratifica natalizia di solito equivale a 1/12 dell’importo annuale globale percepito dal dipendente statale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook