Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Dal 3 giugno riaprono gli aeroporti italiani: nuovi voli Alitalia per Palermo, Catania e Lamezia
TRASPORTI

Dal 3 giugno riaprono gli aeroporti italiani: nuovi voli Alitalia per Palermo, Catania e Lamezia

Con l'ok agli spostamenti tra regioni e all'estero a partire dal 3 giugno, riprende a pieno regime il traffico aereo in Italia.

La conferma arriva dalla ministra delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli: "Un ulteriore incremento, oltre a quello già realizzato con il decreto 207, dei servizi di trasporto, potrà essere disposto a partire dal 3 giugno, data da cui saranno ragionevolmente - ipotizziamo e speriamo - consentiti gli spostamenti interregionali, così come quelli da e per l'estero" ha detto rispondendo al question time.

Allo stesso modo, "sarà possibile procedere a riaprire tutti gli aeroporti dal 3 giugno allorquando saranno nuovamente consentiti i trasferimenti interregionali e internazionali e verranno meno le limitazioni nei trasporti".

Un provvedimento che riguarda anche Sicilia e Calabria con la possibile riapertura degli scali di Trapani e Reggio Calabria, rimasti chiusi durante il lockdown. Mentre dovrebbero gradualmente tornare verso il pieno regime gli altri scali: Palermo e Catania in Sicilia e Lamezia Terme in Calabria.

Ma non è l'unica novità sul fronte voli. Dal 2 giugno Alitalia ripristina il collegamento non-stop fra Milano e il Sud Italia.

La Compagnia tornerà a volare anche fra Roma e New York e verso la Spagna (Roma-Madrid e Roma-Barcellona), effettuerà complessivamente il 36% di voli in più rispetto al mese di maggio, operando 30 rotte da 25 aeroporti, dei quali 15 in Italia e 10 all’estero.

In particolare, da Milano Malpensa - aeroporto dove la Compagnia continuerà le proprie attività operative fino alla riapertura di Linate - Alitalia effettuerà, oltre agli 8 servizi giornalieri con Roma Fiumicino, due voli quotidiani andata e ritorno con Bari, Catania e Palermo (salvo eventuali proroghe delle restrizioni al trasporto aereo da e per la Sicilia attualmente in vigore) e 4 collegamenti al giorno in continuità territoriale con Cagliari, Alghero e Olbia.

Da Roma, dopo aver già aumentato i collegamenti con Cagliari (da 4 a 6 al giorno), Alitalia incrementerà da oggi anche i voli con Catania e Palermo (da 6 a 8 al giorno) e, nel mese di giugno, collegherà l’hub di Fiumicino con Alghero, Bologna, Bari, Genova, Lamezia Terme, Milano, Napoli, Olbia, Pisa, Torino, Venezia e, all’estero, con Barcellona, Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Londra, Madrid, Monaco, Parigi e Zurigo, oltre a New York.

Per il terzo trimestre del 2020, Alitalia prevede una progressione dell’attività attorno al 40% di quanto era stato pianificato prima dell’inizio della pandemia da Covid-19. L’offerta di voli aumenterà in funzione dell’andamento della domanda, che già oggi lascia intravedere una ripresa su alcune direttrici domestiche, e beneficia delle progressive abolizioni da parte dei Paesi stranieri di restrizioni ai voli e ai passeggeri provenienti dall’Italia, nonché di inferiori linee guida disincentivanti i viaggi verso il nostro Paese.

Intanto Ryanair torna a riprogrammare voli da e per Trapani Birgi. La compagnia aerea irlandese dal 21 giugno riattiverà la tratta per Bologna e, da luglio, i collegamenti nazionali con Pisa e Bergamo Orio al Serio e quelle internazionali con Malta, Praga e Karlsruhe/Baden-Baden, nel sud-ovest della Germania. "Stiamo tornando verso la normalità", dice al Giornale di Sicilia Salvatore Ombra, il presidente di Airgest, società di gestione dell'aeroporto Vincenzo Florio.

L'accordo con Ryanair si aggiunge a quello con Alitalia che ripristinerà i voli giornalieri diretti da e per Roma Fiumicino e Milano Linate. Altre due nuove rotte per Cuneo e Milano Malpensa saranno operate dalla compagnia spagnola Albastar dal 10 luglio.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook