Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Autostrade: Acs di Florentino Perez offre fino a 10 miliardi per Aspi
PROPOSTA D'ACQUISTO

Autostrade: Acs di Florentino Perez offre fino a 10 miliardi per Aspi

Florentino Perez ha scritto ai vertici di Atlantia per manifestare l’interesse ad acquistare una quota rilevante nel concessionario italiano

Lo aveva fatto intendere già in un paio di occasioni e alla fine è sceso in campo: Florentino Perez in qualità di numero uno di Acs ha inviato ai vertici di Atlantia  una manifestazione di interesse per una quota rilevante di Aspi.

Nella lettera, che Radiocor ha potuto visionare, il patron del Real Madrid, ha sottolineato la proficua partnership siglata tre anni fa in occasione del dossier Abertis e proprio sulla scorta degli ottimi rapporti costruiti con la holding infrastrutturale italiana ora si propone di acquistare attraverso il costruttore spagnolo un pacchetto consistente della concessionaria del paese. Il piano prevederebbe poi, in un momento successivo, di procedere con una fusione tra Aspi e Abertis per creare un campione delle autostrade in Europa. Acs possiede il 50% meno un'azione di Abertis, in parte direttamente in parte tramite la controllata Hochtief.

Acs valuta il gruppo italiano tra i 9 e i 10 miliardi di euro. Potenzialmente, dunque, più di quanto offerto da Cassa Depositi e Prestiti in cordata con i fondi Blackstone e Macquarie.

Perez, d’altra parte, nella missiva sottolinea anche di essere disponibile e favorevole a considerare l’ingresso nella partita di altri investitori e tra questi cita proprio Cdp.

La lettera arriva a poche ore dal cda che avrebbe dovuto esaminare la proposta dell’ente in asse con i fondi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook