Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Dichiarazione precompilata 2021: il video tutorial dell'Agenzia delle Entrate - ISTRUZIONI E SCADENZE
FISCO

Dichiarazione precompilata 2021: il video tutorial dell'Agenzia delle Entrate - ISTRUZIONI E SCADENZE

Il breve video che illustra le principali novità e scadenze della dichiarazione precompilata 2021. Autoprodotto dall'Agenzia delle Entrate e dotato di sottotitoli.

L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti una dichiarazione dei redditi precompilata con diversi dati già inseriti: dalle spese sanitarie a quelle universitarie; dalle spese funebri ai premi assicurativi, dai contributi previdenziali ai bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica, e altro ancora.

Chi accetta online il 730 precompilato senza apportare modifiche non dovrà più esibire le ricevute che attestano oneri detraibili e deducibili e non sarà sottoposto a controlli documentali.

Oltre al 730 è disponibile anche il modello Redditi persone fisiche precompilato.

Dichiarazione precompilata 2021

Per rendere più completa e corretta la tua dichiarazione precompilata 2021 che sarà disponibile a partire dal 10 maggio:

 

Accedi alla tua precompilata

Ultimo aggiornamento: 10/02/2021

L'Autorità competente responsabile della Dichiarazione precompilata è l‘Agenzia delle Entrate.

La dichiarazione dei redditi precompilata è disponibile nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate. Per accedere è necessario essere in possesso di

Il modello 730 e il modello Redditi Persone Fisiche precompilati contengono già diversi dati inseriti automaticamente, tra cui le detrazioni per spese sanitarie, spese universitarie, spese per premi assicurativi, contributi previdenziali, bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica.
All’interno del servizio è possibile visualizzare, modificare e/o integrare la propria dichiarazione e infine inviarla all’Agenzia. Una volta effettuato l’invio, la dichiarazione con il protocollo dell’invio resta visualizzabile e scaricabile all’interno della propria area autenticata.
Il servizio è gratuito.

La dichiarazione dei redditi precompilata va inviata

  • * entro il 30 settembre (modello 730)
  • * entro il 30 novembre (modello Redditi Persone Fisiche).

Per maggiori informazioni consultare la sezione dedicata sul sito Dichiarazione precompilata.

La procedura è disponibile solo in lingua italiana.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook