Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, la provocazione di De Luca: "Facciano gli stagionali con 500 euro"
L'OBBLIGO

Reddito di cittadinanza, la provocazione di De Luca: "Facciano gli stagionali con 500 euro"

La proposta: obbligo per chi ha il reddito di cittadinanza a fare anche un lavoro stagionale, avendo in più, oltre il reddito di cittadinanza, altri 500 euro al mese, pagati dalle imprese. Chi si rifiuta di fare il lavoro stagionale, deve perdere entrambi

«Quest’estate, noi abbiamo fatto una verifica. In tante attività economiche, alberghi, ristoranti, attività balneari, industrie di trasformazione agricola, aziende agricole, non si trovavano lavoratori stagionali e non si trovavano apprendisti. Credo che, in larga misura, questo sia dovuto anche alla presenza del reddito di cittadinanza». A dirlo è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’assemblea elettiva della Cna Salerno, sottolineando che «la Regione Campania ha fatto una proposta». E spiega: «Obblighiamo chi ha il reddito di cittadinanza a fare anche un lavoro stagionale, avendo in più, oltre il reddito di cittadinanza, altri 500 euro al mese, pagati dalle imprese. Chi si rifiuta di fare il lavoro stagionale, deve perdere quello e quello».

Per il governatore «dobbiamo provare innanzitutto a incrementare anche la possibilità di avere lavoratori stagionali e, poi, dobbiamo fare una formazione professionale mirata», cioè «concordare con le aziende quali sono i profili professionali che servono e fare una formazione professionale mirata alle esigenze aziendali»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook