Sabato, 10 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Amazon: crollo del 14%. Wall Street chiude in forte ribasso
BORSA

Amazon: crollo del 14%. Wall Street chiude in forte ribasso

A far crollare gli indici, e in particolare il Nasdaq, sono state le trimestrali e le previsioni di alcune società tra cui Amazon che è crollata del 14% dopo aver registrato una perdita netta di 3,8 miliardi e aver comunicato, per il secondo trimestre, una previsione di ricavi inferiori alle attese.

Wall Street chiude in forte ribasso, trascinata dai dati dell’inflazione Usa che fanno temere ancora di più l’intervento della Federal Reserve e una prospettiva di recessione economica. Crisi legata anche alla guerra in Ucraina e alla flessione dello sviluppo economico della Cina, alle prese con la pandemia Covid. Ma a far crollare gli indici, e in particolare il Nasdaq, sono state le trimestrali e le previsioni di alcune società tra cui Amazon che è crollata del 14% dopo aver registrato una perdita netta di 3,8 miliardi e aver comunicato, per il secondo trimestre, una previsione di ricavi inferiori alle attese. Outlook sotto le stime anche per Apple e Intel. Gli investitori sono rimaasti delusi anche da Exxon e Chevron che pure hanno registrato forti ricavi ma sotto le aspettative.

Così il Dow Jones ha perso il 2,77% a 32.978,52 punti, il Nasdaq il 4,17% a 12.334,64 punti e lo S&P 500 il 3,63% a 4.131,76 punti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook