Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Quando pagano l'Assegno unico a giugno 2022? Ecco il calendario Inps - LE DATE
L'ASSEGNO

Quando pagano l'Assegno unico a giugno 2022? Ecco il calendario Inps - LE DATE

L’Inps ha annunciato di il primo aprile di aver cominciato a preparare per i pagamenti dell’Assegno unico.

L’Inps non ha comunicato quando avverranno i pagamenti dell’Assegno unico, ma orientativamente anche a giugno 2022  l'accredito sarà tra la seconda e la terza settimana del mese.

Ecco quando avviene il pagamento dell’Assegno Unico da parte dell’INPS?

Ecco il calendario del pagamento dell’assegno dell’INPS a giugno 2022 secondo il patronato Inpas:

  • * il pagamento dell’Assegno Unico per figli a carico, per la mensilità di giugno 2022, è previsto a partire dal 15 giugno 2022, se le domande sono state inviate nei mesi di gennaio e febbraio 2022 (a partire dal 1° gennaio). Se invece le domande sono state inviate dal 1° marzo 2022, il pagamento dell’Assegno Unico avverrà alla fine del mese successivo a quello di presentazione delle stesse.

Assegno unico: procede bene "ma servono alcuni correttivi"

«In Aula per il question time Stefano Lepri e Elena Carnevali hanno chiesto oggi alla ministra Elena Bonetti quali siano i suoi intendimenti su alcune questioni (italiani all’estero, disabili maggiorenni, estensione della clausola di salvaguardia, commissione per casi particolari, ecc.) che riguardano l’Assegno unico rimaste tuttora aperte. Alcuni correttivi e integrazioni sono peraltro inevitabili e previsti dalla legge delega, specie nel caso di una riforma così complessa e che bene, nel complesso, sta procedendo. La ministra ha risposto ritenendo che si tratti di questioni che richiedono modifiche legislative, in assenza di una chiara delega». Lo si legge in una nota del Pd. "Riteniamo - hanno osservato i deputati - che almeno alcune delle questioni poste potrebbero invece essere affrontate con semplici correttivi al decreto legislativo. Comunque, a questo punto, opereremo per iniziativa legislativa sulle poche questioni ancora aperte, sempre in spirito totalmente collaborativo tra Parlamento e governo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook