Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bonus benzina da 200 euro, ecco cos'è e come ricevere il buono carburante 2022. GUIDA
TAGLIAPREZZI

Bonus benzina da 200 euro, ecco cos'è e come ricevere il buono carburante 2022. GUIDA

Per il 2022, l’importo del valore di buoni benzina ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti, nel limite di 200 euro per lavoratore, non concorre alla formazione del reddito.

Tagli su benzina e diesel per circa 25 centesimi al litro per 30 giorni, bollette calmierate per 5,2 milioni di famiglie con Isee sotto i 12mila euro (prima erano 4 milioni) e possibilità per le imprese di rateizzare quelle per i consumi di maggio e giugno per un massimo di 24 mesi. Mario Draghi vara il "tagliaprezzi" e mette in campo altri 4,4 miliardi contro il caro energia e l'impennata dei costi alla pompa.

Il bonus benzina

Per il 2022, l’importo del valore di buoni benzina ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti, nel limite di 200 euro per lavoratore, non concorre alla formazione del reddito. Ovvero, saranno esenti da tasse. Non sono previsti requisiti o tetti al reddito per potere accedere a questo benefit. L'unico limite finora anticipato dalla norma è che la misura è destinata ai lavoratori dipendenti di aziende private. Già era previsto che le aziende pototesser concedere un contributo fino a 258,23 euro annui per i cosiddetti "fringe benefit": ovvero buoni acquisto, buoni carburante o buoni spesa. Nel 2020 e 2021, durante la pandemia, come misura di sostegno economico l'importo è stato raddoppiato a 516,46 euro.

"Agli oneri derivanti dal presente articolo - si legge nel decreto - valutati in 9,9 milioni di euro per l’anno 2022 e 0,9 milioni di euro per l’anno 2023 si provvede ai sensi dell’articolo 38"

Il buono carburanti va richiesto?

No. Sarà l'azienda a decidere se e in che misura prevederlo e concederlo ai dipendenti. Non è quindi prevista la presentazione di alcuna domanda.

Contrasto aumento prezzi carburanti

Riduzione di 25 centesimi del prezzo dei carburanti, benzina e gasolio, attraverso un taglio delle accise sino a fine aprile. Il costo della misura viene finanziato dalla tassazione del 10% degli extraprofitti delle società energetiche.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook