Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Cartelle esattoriali, al vaglio un maxi-sconto dell’80%. Ecco le ipotesi
FISCO

Cartelle esattoriali, al vaglio un maxi-sconto dell’80%. Ecco le ipotesi

In arrivo una sanatoria ad ampio raggio sulle cartelle esattoriali? Un maxi-sconto sulle cartelle esattoriali di importo più basso per smaltire l’enorme arretrato che blocca  gli uffici dell’Agenzia delle Entrate? Sarebbe questa l’ipotesi alla quale sta lavorando il centro-destra dopo il successo elettorale del 25 settembre in vista della prossima legislatura. «L’obiettivo - spiega una fonte di Fratelli d’Italia al Messaggero - non è una semplice riforma del sistema tributario ma l’apertura di una nuova era nei rapporti tra fisco e contribuenti, ispirata alla reciproca fiducia e al riequilibrio dei rapporti tra cittadini e Stato».

Il progetto prevede un’operazione di “saldo e stralcio”, fino a 3mila euro (ma la Lega insiste su una soglia più elevata), per i contribuenti in difficoltà (con il versamento del 20 per cento del debito e il taglio del restante 80 per cento) e, in caso di importi superiori, il pagamento dell’intera imposta maggiorata del 5% in sostituzione di sanzioni e interessi, con rateizzazione automatica in 10 anni.

Infine, per le cartelle esattoriali di importo inferiore a mille euro, l’ipotesi è quella dello stralcio, ovvero la cancellazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook