Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia In arrivo un nuovo bonus? 450 euro per gli animali domestici. A chi spetta e come funziona
NELLA MANOVRA

In arrivo un nuovo bonus? 450 euro per gli animali domestici. A chi spetta e come funziona

Un nuovo bonus in arrivo nella manovra finanziaria? E' quanto si propone di fare Forza Italia con la parlamentare Michela Vittoria Brambilla. Il tema nello specifico riguarda delle risorse da destinare a chi possiede degli animali domestici. Un bonus di 150 euro ad animale con possibilità di arrivare fino a 450 euro nel caso in cui gli animali posseduti siano tre.

L'emendamento presentato dagli azzurri sarebbe stato sottoscritto anche da altri esponenti di tutti gli altri partiti, ma non è detto che possa passare poi nella legge di bilancio. In ogni caso se ne discuterà: la manovra arriverà alla Camera il 20 dicembre, al Senato il 27.

In buona sostanza, la Brambilla propone di erogare un assegno da 150 euro all'anno per ogni animale d'affezione che vive in famiglia. Parliamo, appunto, di animali domestici che devono essere iscritti alla relativa anagrafe. L'importo massimo raggiungibile può essere di 450 euro all'anno.

Nel testo dell'emendamento viene anche spiegato che il bonus è corrisposto solamente a condizione che il nucleo familiare di appartenenza dell'intestatario dell'animale richiedente l'assegno abbia un Isee non superiore a 15mila euro annui. Un aiuto per le fasce più deboli, dunque, che potrebbe aumentare ancora se il reddito Isee fosse ancora più basso. Se il reddito non superasse i settemila euro il bonus aumenterebbe fino a 900 euro. Si tratterebbe di una cifra di 300 euro per ogni animale domestico.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook