Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Euro 2020

Home Sport Euro 2020 Euro 2020, Inghilterra-Ucraina: decreto della Vezzali sulle modalità di ingresso
CALCIO

Euro 2020, Inghilterra-Ucraina: decreto della Vezzali sulle modalità di ingresso

Il provvedimento riguarda la gara di domani all'Olimpico di Roma e valida per i quarti dell'Europeo
euro 2020, inghilterra, roma, ucraina, Valentina Vezzali, Sicilia, Euro 2020
Valentina Vezzali

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Valentina Vezzali, ha firmato il decreto che stabilisce le modalità di ingresso allo stadio "Olimpico" di Roma per la partita dei quarti di finale degli Europei tra Inghilterra-Ucraina, in base alle disposizioni per il contenimento del Covid 19.

"Il decreto che ho firmato questo venerdì conclude un iter che ha visto la sintonia e la collaborazione tra il dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio, il ministero della Salute, il ministero degli Interni e il ministero degli Affari Esteri - ha dichiarato Valentina Vezzali -. Mi preme sottolineare lo spirito di grande dedizione e l’impegno profuso dagli uffici per giungere a un atto che tutela l’evento sportivo, il pubblico che sarà presente allo stadio "Olimpico" e soprattutto la salute collettiva in un momento in cui sarebbe un errore abbassare la guardia e pensare che l’emergenza sanitaria mondiale sia conclusa. Ringrazio i ministri Luciana Lamorgese, Roberto Speranza e Luigi Di Maio per il grande spirito di «squadra» emerso in questa occasione».

Intanto i tifosi di Inghilterra e Ucraina che domani vorranno accedere alle Fan Zone di Roma per assistere alla partita degli Europei dovranno presentare il certificato una documentazione che attesti il termine della quarantena prevista dalla normativa nazionale vigente. «Sono giorni che lavoriamo all’arrivo dei tifosi dall’Ucraina e dall’Inghilterra al fine di tutelare la salute di tutti e al contempo la manifestazione stessa», ha spiegato il commissario straordinario Uefa a Euro 2020, Daniele Frongia. «Non abbiamo fatto annunci o interviste in questi giorni, abbiamo preferito lavorare a testa bassa per arrivare ad un risultato che possa preservare il più possibile sia il divertimento e l’accesso alla Fan Zone sia la salute pubblica - continua Frongia -. Sarà nostro compito
monitorare nelle prossime ore direttamente sul campo la situazione e gestirla al meglio congiuntamente alle forze dell’ordine preposte. Ricordiamo che la nostra è la Fan Zone più grande e più bella di tutta Europa, questo però comporta anche delle responsabilità cui non verremo meno in nessuna occasione, compresa la giornata di domani».

La Fan Zone resterà aperta al pubblico come previsto, con accesso su prenotazione per entrambi gli emicicli in Piazza del Popolo e per la Public Viewing ai Fori Imperiali da effettuarsi sempre sul sito euro2020roma.com inderogabilmente entro le tre ore antecedenti l’inizio di ciascuna delle due gare (quindi entro le 15 per la gara delle 18 ed entro le 18 per la partita delle 21). Per l’accesso è richiesto, solo per la giornata domani, il rispetto del protocollo Covid similmente a quanto previsto per lo stadio: andrà quindi mostrato il certificato di avvenuta guarigione da Covid negli ultimi 6 mesi, quello di avvenuta vaccinazione o un tampone effettuato nelle ultime 48 ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook