Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE PREVISIONI

Meteo, torna il maltempo in tutta Italia: allerta arancione in Calabria e Sicilia

Una perturbazione di origine atlantica si avvicinerà, in serata, alle regioni settentrionali italiane portando nubi e prime precipitazioni. Nella giornata di domani la perturbazione attraverserà l’intero territorio nazionale, interessando soprattutto le regioni del versante tirrenico, con fenomenologia a tratti intensa, in progressiva attenuazione pomeridiana al Centro.

Le temperature subiranno una sensibile diminuzione al Centro-Sud e i venti si intensificheranno dai quadranti settentrionali. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 7 ottobre, allerta arancione sul versante ionico settentrionale della Calabria e sul settore nord-orientale della Sicilia.

Valutata inoltre allerta gialla sull'estrema area meridionale della Toscana e sulle isole, su gran parte del Lazio e della Campania, su Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia e sui restanti territori di Calabria e Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

LE PREVISIONI

LUNEDÌ 7 OTTOBRE: al Nord il mattino residue piogge su Liguria, bassa Lombardia, basso Veneto ed Emilia-Romagna, poi ampie schiarite. Temperature stabili, massime tra 17 e 21. Al Centro avvio perturbato con piogge diffuse, rapido miglioramento nel corso del pomeriggio ad iniziare da Nord fino a cieli poco nuvolosi. Temperature in lieve calo, massime tra 17 e 22. Al Sud tempo instabile con piogge e temporali, ma con fenomeni in esaurimento serale da Nord, salvo che su Sicilia e Stretto. Temperature in calo, massime tra 19 e 24.

MARTEDÌ 8 OTTOBRE: al Nord tempo nel complesso soleggiato ma annuvolamenti irregolari, più diffusi e compatti a ridosso della fascia prealpina. Temperature stazionarie, massime tra 19 e 21. Al Centro ampi spazi soleggiati, eccezion fatta per residui addensamenti sulle coste adriatiche in dissolvimento dal pomeriggio. Temperature in lieve rialzo, massime tra 18 e 24. Al Sud insistono rovesci anche temporaleschi su Calabria ionica e Sicilia orientale, tempo soleggiato altrove. Temperature in locale aumento, massime tra 20 e 25.

MERCOLEDÌ 9 OTTOBRE: al Nord nuvolosità in generale aumento con piogge tra pomeriggio e sera sui settori alpini e in modo sporadico sulle zone di pianura. Temperature stabili, massime tra 17 e 21. Al Centro tempo soleggiato ma con tendenza ad aumento della nuvolosità sulle regioni tirreniche, piogge dalla sera su alta Toscana. Temperature in lieve rialzo, massime tra 20 e 24. Al Sud insiste dell’instabilità sui versanti ionici e Sicilia, condizioni soleggiate sul resto dei settori. Temperature stazionarie, massime tra 21 e 26.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook