Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Meteo

Home Meteo Caldo: temperature giù di 10 gradi ma nel weekend torna l'estate
METEO

Caldo: temperature giù di 10 gradi ma nel weekend torna l'estate

"Lucifero" è alle spalle e da oggi è in atto un graduale cambio della circolazione atmosferica che porterà temporali anche forti e una generale "rinfrescata", ma "sarà soltanto un fuoco di paglia: l’estate è pronta a tornare in grande stile". A prevederlo sono gli esperti del sito www.ilmeteo.it secondo cui da oggi un flusso instabile e più fresco nordatlantico scenderà di latitudine quel tanto facendo indietreggiare l’anticiclone africano.
L’aria fresca in quota che giungerà sull'Italia sarà la responsabile della formazione di numerosi temporali (anche con grandinate) che dalle Alpi di Lombardia e Triveneto si estenderanno verso sera ai settori prealpini e più occasionalmente su quelli pianeggianti. Da domani l’instabilità atmosferica raggiungerà prima la fascia adriatica centrale e poi gli Appennini: con l’ingresso del Maestrale le temperature diminuiranno fino 10-12 gradi, ritornando nella media del periodo dapprima al Nord e poi anche al Centro-Sud.
Dopo questa breve, ma tanto sospirata boccata di aria meno calda, l’anticiclone sub-tropicale sarà pronto a tornare protagonista: da venerdì 20, ma soprattutto nel fine settimana, le temperature torneranno a superare i 33-35 gradi su gran parte d’Italia.

Temperature: minime in calo sulla Sardegna e su buona parte del Centro Nord; massime in lieve rialzo in Sicilia e sulla Calabria con residue punte a sfiorare i 40 gradi; in calo altrove, più sensibile sulle regioni del medio e alto Adriatico e in Sardegna. Venti: moderati occidentali sulla Sicilia; fino a tesi di Maestrale sulla Sardegna, rinforzi da nordest anche sull'alto Adriatico, per lo più deboli altrove. Mari: molto mosso o agitato il mare di Sardegna; mossi gli altri mari di ponente e l’alto Adriatico; in prevalenza poco mossi i restanti settori.
Quanto a mercoledì 18, i venti si disporranno dai quadranti settentrionali anche sulle regioni meridionali con conseguente afflusso di aria meno calda che smorzerà finalmente anche in queste zone il caldo più intenso. Le temperature massime caleranno un pò ovunque con gli ultimi picchi intorno ai 35 gradi su Calabria e Sicilia; al Nordest valori localmente anche sotto i 25 gradi. La propagazione dell’aria fresca anche in quota renderà più instabile l’atmosfera nel settore peninsulare con la possibilità di locali rovesci o temporali nel settore appenninico centromeridionale, in particolare quello tra il basso Lazio e la Lucania e nelle zone collinari della Puglia. Annuvolamenti interesseranno anche i rilievi del Nord con scarso rischio di piogge mentre sul resto d’Italia prevarrà un cielo sereno o poco nuvoloso. I venti settentrionali risulteranno in prevalenza di Maestrale e fino a moderati, in particolare nelle Isole e sul medio e basso Adriatico. Mari: fino a molto mossi il Mare di Sardegna e i canali delle Isole, mossi o poco mossi i restanti bacini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook