Lunedì, 24 Settembre 2018

Sicilia: futuro fondi Ue al centro esordio Armao a Bruxelles

BRUXELLES - Il futuro incerto della politica di coesione europea, che dopo la Brexit rischia di subire pesanti tagli, è stato al centro dell'esordio europeo del vicepresidente della Regione siciliana e assessore per l'Economia, Gaetano Armao. Oggi il politico siciliano ha preso parte alla sua prima riunione della commissione Politiche di coesione e bilancio del Comitato europeo delle Regioni, di cui è diventato membro il 15 febbraio.

 

"Noi ci siamo appena insediati e il presidente Nello Musumeci ha messo subito mano ai temi della velocizzazione della spesa" ha dichiarato Armao a margine della riunione". "Sono già stati fatti degli incontri su questo punto con il ministro per il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, al fine di realizzare una profonda integrazione e collaborazione fra le istituzioni statali e regionali", ha aggiunto il vicepresidente, visto che la Sicilia vuole "provvedere nel tempo più breve possibile al pieno impiego delle risorse europee".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X