Mercoledì, 17 Ottobre 2018
TALLAHASSEE

Florida, "Michael" semina distruzione: due morti e 380mila persone al buio

Una ragazzina di 11 anni è morta in Georgia, negli Stati Uniti, a causa del passaggio di Michael, declassato da uragano a tempesta tropicale. Un albero è caduto sulla casa dove abitava, mercoledì pomeriggio, uccidendola.

In Florida invece è morto un uomo, sempre per colpa di un albero che ha sfondato il tetto della sua abitazione. La perturbazione intanto si è indebolita ulteriormente ed è stata declassata a tempesta tropicale mentre si trova sulla Georgia centro-meridionale.

Lo ha reso noto il National Hurricane Center statunitense. Secondo un bilancio preliminare, al suo passaggio sulla Florida l'uragano ha lasciato 380.000 persone senza elettricità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X