Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Pedofilia, la diocesi di Brooklyn pubblica i nomi di 100 preti accusati di molestie
STATI UNITI

Pedofilia, la diocesi di Brooklyn pubblica i nomi di 100 preti accusati di molestie

La diocesi di Brooklyn ha reso pubblici oggi i nomi di oltre cento preti credibilmente accusati di molestie sessuali su minori. L’annuncio, accompagnato da una lettera del vescovo di Brooklyn Nicholas DiMarzio, è l’ultimo in una lunga serie di rivelazioni che hanno evidenziato la vastità del problema pedofilia per la chiesa cattolica americana.

Nei giorni scorsi le cinque diocesi del New Jersey hanno pubblicato i nomi di 180 preti credibilmente accusati di pedofilia. La diocesi di Brooklyn è una delle più popolose degli Usa: copre i quartieri di Brooklyn e Queens dove 1,5 milioni di persone si identificano come cattolici. L’annuncio riguarda decenni di abusi che sarebbero stati commessi da preti nelle principali parrocchie della diocesi, ma anche in alcune delle sue scuole.

La lista, pubblicata a pochi giorni dal vertice dei presidenti delle conferenze episcopali convocato dal 21 al 24 febbraio in Vaticano da Papa Francesco, ha contribuito a evidenziare la gravità della crisi che ha investito la Chiesa cattolica da quando nel 2002 il Boston Globe portò in luce il capitolo che aveva coinvolto la diocesi di Boston.

Oggi la Santa Sede ha annunciato la riduzione allo stato laicale del Cardinale emerito di Washington, Theodore McCarrick, il più alto in grado nelle gerarchie della chiesa ad essere colpito da questa irrevocabile sanzione, la più grave nel diritto canonico per un sacerdote.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook