Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Dipendente Unicedit in Cina accusato di aver sottratto 15 milioni di dollari
IL CASO

Dipendente Unicedit in Cina accusato di aver sottratto 15 milioni di dollari

Un dipendente di Unicredit in Cina è accusato di aver sottratto 100 milioni di yuan (15 milioni di dollari) dai conti correnti dei clienti in tre anni grazie a password condivise e lacune sulla sicurezza, secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg.

La vicenda era emersa circa un anno fa. La China Banking and Insurance Regulatory Commission, a seguito del caso, ha disposto a carico delle banche straniere procedure più stringenti.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook