Giovedì, 20 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Violata la libertà provvisoria, Assange ora rischia una pesante condanna

Una corte di Londra ha riconosciuto colpevole Julian Assange di aver violato nel 2012 i termini della libertà provvisoria. Il fondatore di Wikileaks rischia una condanna fino al massimo di 12 mesi di carcere.

Assange poco prima si era dichiarato non colpevole per non essersi presentato in tribunale il 29 giugno 2012 come ordinato dal tribunale di Londra, che aveva accolto la richiesta di estradizione presentata dalla Svezia.

Assange è stato arrestato questa mattina all’ambasciata dell’Ecuador a Londra dopo che le autorità di Quito gli hanno revocato l’asilo concesso nel 2012.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook