Lunedì, 27 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
ASIA

Dopo 45 anni Thailandia e Cambogia ripristinano la linea ferroviaria

A 45 anni dalla sua interruzione per le tensioni tra i due Paesi, Thailandia e Cambogia hanno celebrato oggi il ripristino della linea ferroviaria tra Aranyaprathet e Poipet, le due città da dove passa il principale valico di confine. Alla cerimonia hanno partecipato il leader della giunta militare thailandese, Prayuth Chan-ocha, e il primo ministro cambogiano Hun Sen.

I due hanno attraversato il confine a bordo di una locomotiva donata dalla Thailandia. Un regolare servizio passeggeri e merci non è ancora attivo, ma il suo lancio è previsto entro la fine dell’anno. Grazie al restauro dei binari distrutti dal regime dei Khmer Rossi, in Cambogia è già possibile viaggiare da Poipet alla capitale Phnom Penh, distante 385 km.

I rapporti tra Thailandia e Cambogia si deteriorarono con l'arrivo al potere dei Khmer rossi negli anni Settanta e la conseguente guerra civile successiva all’intervento militare vietnamita. Nell’ultimo decennio, tra i due Paesi è sporadicamente tornata la tensione - con tanto di scaramucce militari al confine - anche a causa della disputa per il controllo del tempio di Preah Vihear.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook