Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DOCUMENTO

Nucleare, 70 Paesi chiedono alla Corea del Nord di rinunciare ad armi e programmi

Settanta Paesi hanno firmato un documento comune nel quale chiedono alla Corea del Nord di rinunciare alle armi nucleari, ai missili balistici e ai relativi programmi, denunciando «l'immutata minaccia» alla pace mondiale.

Il documento, redatto dalla Francia, è stato firmato tra gli altri dagli Stati Uniti, dalla Corea del Sud e da diversi Paesi asiatici, latinoamericani, africani ed europei, ma non dalla Russia e dalla Cina. In esso viene ribadito l’appello rivolto a Pyongyang a «evitare qualsiasi provocazione» e si chiede alle autorità nordcoreane di «continuare i colloqui con gli Usa sulla denuclearizzazione». Gli ultimi test missilistici del regime di Pyongyang avevano provocato critiche molto dure nella comunità internazionale.

A detta degli analisti, l’obiettivo dei test era quello di aumentare la pressione su Washington con cui sono in corso le trattive per un accordo nucleare. Ancora ieri, il presidente americano Donald Trump ha assicurato che il suo rapporto con il leader nordcoreano Kim Jong-un è rimasto intatto: «Non considero questi test una rottura della fiducia. Si è trattato di una cosa normale, molto normale».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook