Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
MEDITERRANEO

Via libera da Malta allo sbarco dei migranti della Alan Kurdi, saranno ricollocati in Europa

Via libera dal governo di Malta allo sbarco dei 65 migranti a bordo della Alan Kurdi, la nave di Sea
Eye. Saranno poi tutti ricollocati in altri Paesi europei, fa sapere il premier Joseph Muscat.

La nave Alan Kurdi della Ong tedesca Sea Eye, con a bordo 65 migranti, inizialmente non aveva avuto il permesso per entrare in acque maltesi. Secondo quanto riportano i media locali, infatti, un portavoce delle forze armate ha affermato che le autorità locali indicheranno eventuali azioni da intraprendere nel caso in cui l'imbarcazione dovesse entrare nelle acque territoriali.

La Alan Kurdi ha deciso in nottata di puntare verso Malta, dopo aver fatto inizialmente rotta verso Lampedusa. "Mentre la Alan Kurdi deve aspettare fuori dal porto chiuso di Malta, tre persone sono sottoposte a cure mediche intense. Tutti e tre sono collassati per il caldo. Abbiamo urgente bisogno di assistenza medica e di un porto sicuro per tutti coloro che sono stati salvati a bordo, per prevenire il peggio", riferisce su Twitter la Ong.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook