Domenica, 26 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Lamborghini e Ferrari: all'asta 25 auto del figlio del presidente della Guinea Equatoriale
RICICLAGGIO

Lamborghini e Ferrari: all'asta 25 auto del figlio del presidente della Guinea Equatoriale

ferrari, guinea equatoriale, lamborghini, rolls royce, Teodoro Nguema Obiang Mangue, Sicilia, Mondo
Teodoro Nguema Obiang Mangue

Una casa d'aste in Svizzera si appresta ad aprire oggi la vendita di 25 auto di lusso, tra cui Ferrari, Rolls Royce e Lamborghini, che sono state sequestrate dalle autorità di Ginevra al figlio del presidente della Guinea Equatoriale in un processo per riciclaggio di denaro.

La casa d'aste Bonhams spera di raccogliere circa 18,5 milioni di franchi svizzeri (oltre 17 milioni di euro). La somma verrà devoluta in beneficenza a favore della gente del paese africano. L'asta segue l'annuncio a febbraio scorso da parte dell'ufficio del procuratore di Ginevra della chiusura del caso contro Teodoro Nguema Obiang Mangue, figlio di Teodoro Obiang, presidente della Guinea Equatoriale da circa 40 anni.

Oltre alle automobili, le autorità svizzere avevano ordinato il sequestro di uno yacht nel 2016. All'imbarcazione però sono stati tolti i sigilli dopo l'accordo di febbraio in cui la Guinea Equatoriale ha acconsentito al pagamento di 1,3 milioni di dollari alle autorità di Ginevra "soprattutto per coprire i costi legali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook