Domenica, 26 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Proteste contro il carovita in Iraq, 40 morti negli scontri con la polizia
BAGHDAD

Proteste contro il carovita in Iraq, 40 morti negli scontri con la polizia

Le forze di sicurezza irachene hanno sparato su decine di manifestanti che per il quarto giorno consecutivo protestano a Baghdad contro corruzione e disoccupazione.

Le forze di sicurezza hanno sparato direttamente contro i dimostranti, non in aria.  Da martedì, migliaia di manifestanti si scontrano con la polizia in assetto antisommossa e con l’esercito nella capitale e nelle città meridionali del Paese.

Il bilancio è salito a 40 morti in quattro giorni di scontri. Lo riferiscono media panarabi e iracheni secondo cui nelle ultime ore altre 9 persone sono morte nelle regioni meridionali del paese in seguito alle ferite riportate.

L’ultimo bilancio era di 31 persone uccise, tra cui due poliziotti e un bambino. La maggior parte delle vittime sono manifestanti e attivisti.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook