Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Lussemburgo primo stato al mondo con il trasporto pubblico gratis
MOBILITA'

Lussemburgo primo stato al mondo con il trasporto pubblico gratis

Nessun obbligo di biglietto per tutti i trasporti pubblici del Lussemburgo. Da sabato scorso il piccolo, ma ricco Stato nel cuore dell’Europa è il primo al mondo ad avere un sistema di trasporto pubblico gratuito per i propri cittadini. La decisione è stata presa dal governo nazionale per combattere la congestione stradale e l’inquinamento, e anche per fornire un sostegno alle persone a basso reddito. Il vecchio abbonamento del valore di 440 euro annui per la seconda classe è stato abolito mentre rimane quello per i servizi di prima classe a 660 euro l’anno.

«Per le persone a basso reddito o con il salario minimo, si tratta di un vantaggio davvero notevole», ha detto il ministro dei Trasporti, Francois Bausch. «Il motivo principale è avere una migliore qualità della mobilità, e quindi il motivo principale è chiaramente anche legato all’ambiente».

Il Lussemburgo conta circa 600.000 abitanti e ogni giorno circa 214.000 persone entrano nel Granducato da Francia Belgio e Germania per motivi di lavoro con le loro automobili, determinando la congestione del traffico. Per far fronte alla quantità di pendolari, oltre all’abolizione delle tariffe, il Lussemburgo prevede di investire 3,9 miliardi di euro nelle ferrovie, aggiornare la rete di autobus e aggiungere altri siti di parcheggio al confine. Nonostante questi investimenti, il governo ha dichiarato che prevede che il 65% dei pendolari continuerà a viaggiare in auto nel 2025 (in calo rispetto al 73% nel 2017).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook