Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus mette in crisi anche la Disney, licenziati 43.000 dipendenti dei parchi
CRISI ECONOMICA

Coronavirus mette in crisi anche la Disney, licenziati 43.000 dipendenti dei parchi

Walt Disney licenzia 43.000 impiegati nei suoi parchi di divertimento chiusi per il coronavirus. Lo hanno reso noto i sindacati, comunicando l’accordo poi confermato dall’azienda. Questi ultimi licenziamenti concordati con il Service Trades Council, che rappresenta 3 associazioni sindacali, scatteranno il 19 aprile.

I parchi della Disney nel mondo hanno iniziato a chiudere per il coronavirus da metà marzo. La società si è impegnata a pagare l’assicurazione sanitaria dei dipendenti licenziati per 12 mesi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook