Martedì, 14 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Niente fase 2 in Spagna, Sanchez chiede la proroga del lockdown fino al 9 maggio
IL PREMIER

Niente fase 2 in Spagna, Sanchez chiede la proroga del lockdown fino al 9 maggio

Il presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, ha annunciato che domani trasmetterà ai presidenti delle autonomie la volontà di estendere lo stato di allarme di quindici giorni, fino al 9 maggio compreso, a partire dal 27 aprile, scadenza prevista inizialmente.

Sanchez, in conferenza stampa, ha anche detto che alla Conferenza dei presidenti regionali di domani informerà dell’intenzione dell’esecutivo di facilitare il confinamento dei minori a partire dal 27 aprile. Nonostante i progressi compiuti, Sanchez ha ammesso che non è possibile passare alla «fase due, alla de-escalation» perché i risultati sono «insufficienti ma soprattutto fragili, e non possiamo metterli a rischio con decisioni affrettate».

Tuttavia, ha commentato che la nuova estensione dello stato di allarme non sarà come le precedenti: «Ci troveremo in diversi stati di allarme. Il progresso di queste cinque settimane ci permette di prendere decisioni e di intravedere quelle decisioni», ha detto. Ha anche detto che il 42 per cento delle persone diagnosticate ha già superato il Covid-19, uno dei tassi più alti nei paesi colpiti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook