Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo George Floyd, tafferugli a Manhattan: arrestata la figlia del sindaco di New York
USA

George Floyd, tafferugli a Manhattan: arrestata la figlia del sindaco di New York

Chiara de Blasio, la figlia 25/enne del sindaco di New York, e' stata arrestata sabato sera in una protesta a Manhattan per la morte di George Floyd. Lo scrive il New York Post, citando le forze dell'ordine. La giovane e' finita in manette dopo che la polizia ha dichiarato illegale un assembramento tra la 12ma strada e Broadway, dove erano scoppiati alcuni tafferugli ed erano state bruciate auto delle forze di sicurezza.

Intanto Donald Trump minaccia di fare intervenire il governo federale usando l'esercito se gli amministratori locali democratici non useranno il pugno duro contro la violenza nelle proteste per la morte di George Floyd. "Varcare i confini di Stato per incitare alla violenza è un crimine federale! I governatori e i sindaci liberal devono diventare più duri o il governo federale interverrà e farà quello che deve essere fatto, e questo include il potere illimitato del nostro esercito e molti arresti. Grazie!", ha twittato.

Oltre 20 stati e quasi 40 città Usa fanno scattare il coprifuoco in vista di un'altra notte di proteste per la morte di George Floyd. Almeno 14 stati e la capitale Washington hanno mobilitato la Guardia nazionale. La polizia ha arrestato 2.564 persone in una ventina di città Usa nel weekend per le proteste contro la morte di George Floyd. E' il bilancio del Washington Post. Circa un quinto e' finito in manette a Los Angeles. Le accuse includono la violazione del coprifuoco, furto e danneggiamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook