Sabato, 04 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Wuhan ha sconfitto il Coronavirus: zero casi su 10 milioni di test
CINA

Wuhan ha sconfitto il Coronavirus: zero casi su 10 milioni di test

Wuhan si è lasciata alle spalle il coronavirus, con nessun nuovo caso di contagio su quasi 10 milioni di test. Nella metropoli cinese dell’Hubei ch fu il primo focolaio della pandemia si è appena conclusa una campagna di esami a tappeto sull'acido nucleico senza che emergesse alcun caso confermato su 9,89 milioni di tamponi eseguiti dal 14 maggio al 1 giugno.

«Non sono stati riscontrati casi di positività, è stato scoperto solo un totale di 300 pazienti asintomatici, mentre non sono stati rinvenuti casi di persone asintomatiche che ne abbiano contagiato altre», si legge in una nota della Commissione sanitaria comunale della città.

La campagna di test per tutti i cittadini che non erano stati sottoposti precedentemente al tampone era stata decisa dopo che erano stati registrati sei nuovi contagi a maggio, a circa un mese dopo la fine di 76 giorni di lockdown. Domenica scorsa, per la prima volta, non si erano registrati casi di infezione asintomatica nella città su oltre sessantamila test condotti.

Wuhan ha speso circa 900 milioni di yuan (113,38 milioni di euro) in questa campagna, un costo che il governo cittadino dovrà sostenere nella sua interezza, ha spiegato un funzionario locale al Global Times. Prima di questa campagna, erano stati condotti più di tre milioni di test. All’inizio si parlasse di eseguirli a tutti i cittadini, ma le autorità hanno poi raccomandato di non eseguirli sui bambini di età inferiore ai sei anni e la priorità è stata data a quelle comunità residenziali in cui si erano verificati focolai in precedenza, nonchè a edifici vecchi e densamente popolati.

A Wuhan però si registra anche la settima vittima tra i medici del Central Hospital: Hu Weifeng, 43 anni, tra i primi a riconoscere e trattare il nuovo coronavirus, è deceduto dopo quattro mesi di terapia intensiva e dialisi. Il mese scorso, ricorda la Bbc, stava per essere dimesso ma poi le sue condizioni sono peggiorate.

Una foto che lo ritrae in ospedale con la pelle scura a causa della malattia e il volto sofferente sta facendo il giro dei social. Hu era tra i medici del Central Hospital che avevano contratto il virus curando i pazienti alla fine di dicembre e che erano stati sottoposti a pressioni per non far circolare la notizia dei contagi. È il sesto dei suoi colleghi a morire per Covid-19; nella stessa struttura sanitaria oltre 230 tra dottori e infermieri si sono ammalati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook