Mercoledì, 12 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo GB, l'affondo di Harry e Meghan: "Il Paese faccia i conti con il passato coloniale"
LONDRA

GB, l'affondo di Harry e Meghan: "Il Paese faccia i conti con il passato coloniale"

Harry e Meghan, i duchi del Sussex, hanno esortato la Gran Bretagna a fare i conti con il suo passato coloniale, mettendo in evidenza i «torti» del suo storico coinvolgimento nei Paesi che ora compongono il Commonwealth. Intervenendo a una sessione del Queen's Commonwealth Trust, Harry ha dichiarato che la popolazione deve «riconoscere il passato», anche quando farlo è scomodo. «Guardando il Commonwealth, non c'è modo di andare avanti se non riconosciamo il passato», ha affermato.
«Così tante persone hanno fatto un lavoro incredibile nel riconoscere il passato e nel cercare di correggere quei torti, ma penso che tutti riconosciamo che ci sia ancora molto da fare», ha aggiunto.

«Non sarà facile e in alcuni casi non sarà comodo, ma deve essere fatto, perchè sarà a beneficio di tutti», ha insistito il principe. Il Commonwealth è composto da 54 nazioni, quasi tutte precedentemente governate dalla Gran Bretagna come parte del suo impero. La colonizzazione britannica di questi Paesi è stata rivalutata sulla scia delle recenti proteste globali contro il razzismo.
Anche Meghan ha contribuito alla sessione, incentrata su come il Commonwealth possa sostenere i giovani.

«In questo momento dovremo sentirci un pò a disagio, perchè è solo nel superare quel disagio che arriviamo dall’altra parte e troviamo il luogo in cui un’alta marea solleva tutte le navi», ha dichiarato Meghan. «L'uguaglianza non mette nessuno indietro, ci mette tutti sullo stesso piano, che è un diritto umano fondamentale», ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook