Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo A Wuhan il Coronavirus non fa più paura, un milione di studenti torna nei campus
CINA

A Wuhan il Coronavirus non fa più paura, un milione di studenti torna nei campus

I campus universitari di Wuhan, una città duramente colpita dall’epidemia di Covid-19, sono tornati ad essere affollati, con gli studenti impegnati a rientrare nel capoluogo cinese dalle varie località del Paese.

Oltre 1 milione di studenti universitari iscritti nei campus del capoluogo della provincia centrale dello Hubei sono dovuti restare a casa, usufruendo delle lezioni online, dall’inizio di quest’anno dopo la chiusura di tutti gli atenei della città a causa dell’epidemia di coronavirus.

La prima cosa che hanno fatto al proprio ritorno molti studenti rientrati nei campus è stata far aerare le coperte e i vestiti, sperando che i raggi ultravioletti della luce solare riescano a uccidere la muffa o i batteri raccolti sui letti. Sulla collina di Guizi, dove si annida il pittoresco campus della Central China Normal University (Ccnu) di Wuhan, si possono ammirare ovunque coperte, coprimaterassi e lenzuola di tutti i colori e motivi.

Gli stendibiancheria all’esterno dei dormitori, le ringhiere orizzontali lungo le varie strade e gli arbusti in fiore intorno al campo sportivo di un altro campus della Ccnu sono stati tutti usati dagli studenti per stendere al sole le proprie lenzuola. Dopo una lunga permanenza a casa, Zhang Yixin, una studentessa del secondo anno iscritta alla Ccnu, ha detto di sentirsi ancora una matricola.

Dopo essere tornata all’università, Zhang non ha potuto fare a meno di parlare a lungo con i propri compagni di stanza. «Non ci vediamo da più di sei mesi e tutti hanno molto da condividere», ha spiegato Zhang. Una volta conclusi questi preparativi per il nuovo semestre molti studenti sono tornati a dedicarsi allo studio, sperando di recuperare il tempo perduto.

Alla Huazhong Agricultural University, Zhang Junyi, laureando in ingegneria meccanica, si è seduto su un trattore per esercitarsi nella guida e nel parcheggio, mentre Huang Yan, una studentessa del secondo anno di ingegneria agraria, ha trascorso la maggior parte della giornata in un’officina conducendo varie operazioni di saldatura insieme ai propri compagni di corso. Le università in Hubei hanno chiesto agli studenti di tornare nei campus in date scaglionate, in diverse fasi e gruppi, per evitare assembramenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook