Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Rilasciato e tornato in Italia il ragazzo siciliano fermato in Egitto
FARNESINA

Rilasciato e tornato in Italia il ragazzo siciliano fermato in Egitto

egitto, gela, Sicilia, Mondo
Calogero Nicolas Valenza

Calogero Nicolas Valenza, il ragazzo di Gela fermato in Egitto, è stato liberato oggi grazie al lavoro dell'ambasciata italiana al Cairo e alla collaborazione delle autorità egiziane. Lo confermano fonti della Farnesina. Il ragazzo è arrivato all'aeroporto di Roma e dovrebbe rientrare a casa domani.

Valenza, la sera del 23 agosto scorso, era stato fermato dalla polizia con l'accusa di traffico di stupefacenti al Cairo, dove era giunto, da Barcellona, città nella quale da 4 anni lavora come pr in un'azienda promotrice di spettacoli, per andare a trovare una sua cara amica egiziana.

Al fermo del giovane siciliano, secondo quanto ricostruito dalla famiglia e dal loro legale, si sarebbe giunti nell'ambito di un'inchiesta su un gruppo di ragazzi di varie nazionalità indagati dalla polizia egiziana per traffico di sostanze stupefacenti. Uno di loro avrebbe fatto il nome di Nicolas, ma non si sa con che tipo di accuse. Da questa presunto coinvolgimento sarebbe scaturito il fermo del giovane siciliano, eseguito non appena giunto all'aeroporto del Cairo. Dalla Farnesina, a cui si sono rivolti i coniugi Valenza tramite l'avvocato Nicoletta Cauchi, erano stati attivati i canali diplomatici per tutelare i diritti di Calogero Nicolas. Contatti che avrebbero fatto aprire uno spiraglio: dopo i contatti e le verifiche avviate dall'ambasciata italiana in Egitto la posizione del siciliano sarebbe stata rivalutata, fino al rilascio di oggi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook