Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Walt Disney taglia 28 mila posti di lavoro negli Stati Uniti
LA CRISI

Walt Disney taglia 28 mila posti di lavoro negli Stati Uniti

La Walt Disney annuncia la sopressione di 28.000 posti di lavoro negli Stati Uniti nelle attività legate ai parchi a tema, a causa dell’impatto della pandemia in particolare su Disneyland, che da sei mesi è chiusa.

Il gruppo ha un totale di 223.000 addetti, di cui i due terzi sono impiegati a tempo parziale. Disneyland in California è il secondo parco a tema più visitato al mondo, dietro a Disney World a Orlando, in Florida.

Disneyland aveva inizialmente annunciato una riapertura parziale il 17 luglio ma non ha ricevuto il semaforo verde da parte delle autorità locali, che hanno mantenuto le restrizioni a causa della seconda ondata di coronavirus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook